tutto in alta qualità e prezzo basso- GONDOLA Mill 65' o 683317 Lionel 518357 LNscatola BNSF atbkad42226-Carri merci

Ultimi post
  • (il nome viene da "Salt Peanuts"

    Palermo - Sembrano trovare riscontro le anticipazioni che avevamo pubblicato un paio di settimane fa, circa il serio rischio di esclusione della città di Palermo dai finanziamenti per le linee tranviarie destinate a collegare Bonagia, Mondello assieme a ulteriori opere viarie. Lionel Lumber Loader NO.364 RAIL TRENO AUTO IOB registro RRUn anno fa il Comune di Palermo ha infatti partecipato ad un bando del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti-bando Mit 2018-che metteva a disposizione appositi finanziamenti destinati ai Comuni per finanziare progetti di ampliamento delle proprie infrastrutture della mobilità (linee tram, metrò, reti filobus, parcheggi ed altri sistemi a guida vincolata).  Essendo sorte delle osservazioni sui progetti presentati da alcuni Enti quali Genova, Palermo e Brescia, il Decreto che il Mit si appresta ad emettere concederà una "finestra"  dove poter trasmettere apposite integrazioni documentali entro il 30/04/2020 per poi procedere successivamente in via prioritaria al finanziamento dei rispettivi progetti. Anche se ciò comporterà a una perdita di 6-8 mesi di tempo visto "l'incidente" di percorso. In sostanza i progetti di queste città verranno finanziati  il prossimo anno.Cantautori/Al Largo l’Atlante Tour del romano Wrongonyou Spicca nell'elenco il ritorno della tranvia a Bologna, mentre saltano all'occhio i finanziamenti per le città di Torino e la funivia di Roma. LIONEL MESSI. FC Barcelona azione cifra Japan. giocattoli ROCKADa tenere d'occhio la scadenza del bando Mit-2019 con nuove risorse finanziarie per la medesima misura. Continua nel frattempo l'iter burocratico per i progetti delle altre linee tram  previste su via Libertà e via Roma. L’auspicio, anche stavolta, è che il dibattito locale possa rientrare nei normali canoni di confronto, senza  che questo degeneri in etichettature quali nemici della città da un lato, ingegneri prezzolati/lingue usurate/sudditi/leccapantofole/servi/pompinari/difensori del sultano  dall’altro lato. Già, perché queste sono le parole che si leggono sui social media....     

    Leggi tutto
  • Attivo nella stazione di Piraineto, sulla linea Palermo-Punta Raisi, un nuovo sistema tecnologico per il controllo e la gestione della circolazione ferroviaria.Lionel MOTORE GP9 con Fototelecamera TV BN, FerroviaScope anni 1980 con scatola. LEGGI su L’Apparato Centrale Computerizzato (ACC)*, uno tra gli impianti con più elevato livello tecnologico nel settore del segnalamento ferroviario utilizzati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), è una vera e propria “cabina di regia” che aumenta gli standard di regolarità del servizio ferroviario. Oltre 30 i tecnici di RFI che hanno progettato, realizzato e messo in funzione il nuovo apparato. L’investimento economico complessivo, di circa 5 milioni di euro, rappresenta un ulteriore tassello del programma di potenziamento tecnologico internalizzato – grazie al lavoro di tecnici interni a RFI - in corso sulla rete ferroviaria nazionale. e l’uso dell’italiano («È stata una sfida non facile da superareContemporaneamente all’ACC, a Piraineto sono state effettuati anche alcuni interventi che permettono l’uso promiscuo di ciascun binario nei due sensi di circolazione e il contemporaneo inoltro di due treni nello stesso senso di marcia. Tutto ciò renderà la circolazione ferroviaria più fluida in caso di ritardi o criticità. * Apparato Centrale Computerizzato (ACC): Lionel N&W GRe PRIX 9 68768 unità alimentato illuminatoconsente agli operatori, sfruttando le potenzialità offerte dall’elettronica, una migliore operatività nelle normali situazioni di circolazione e nella gestione delle situazioni di criticità. La modularità dei componenti ottimizza anche gli aspetti manutentivi dell’apparato.

    Leggi tutto
è “Emotional Tattoos” e offre 22 brani)

tutto in alta qualità e prezzo basso- GONDOLA Mill 65' o 683317 Lionel 518357 LNscatola BNSF atbkad42226-Carri merci

Corso Camillo Finocchiaro Aprile (corso Olivuzza) non è una strada qualunque : infatti collega il tribunale  ,cioè  il centro della giustizia palermitana,  con Piazzetta del  Sacro Cuore,  il cuore del regno dei Florio e del liberty palermitano Blues/Jump e swing con la band romana dei Jump Aces. Tra le altre cose è anche una delle strada che i turisti  percorrono per raggiungere il Palazzo della Zisa , simbolo di quel percorso arabo-normanno, tanto caro alla nostra “amministrazione”. Perciò dovrebbe essere una strada ben tenuta e ben vigilata, invece ……è diventato un mercato a cielo aperto A causa delle tante bancarelle abusive collocate tranquillamente sulla strada,  il transito veicolare e costretto a procedere lentamente e con moooolta difficoltà, per non parlare degli  autobus.Lionel nuovo YORK città luci scatolaauto W CONFEZIONE ORIGINALE SPEDIZIONE GRATUITA Nonostante siamo vicinissimi al palazzo  dove si amministra la legge  purtroppo è diventata con il tempo simbolo del degrado e dell’illegalità diffusa della nostra città.  Figuratevi che le stesse auto di scorta dei magistrati la evitano proprio per non rimanere imbottigliati nel traffico e per non ….vedere ( occhi che non vede …..) . Perché si permette tutto ciò ? e lo fa con l’aiuto di autori e produttori come Raina Quale accordo tacito esiste tra autorità e i tanti commercianti abusivi? Perché si sanzionano i commercianti regolari , con tanto di licenza e autorizzazioni  e non si sanziona chi occupa strisce pedonali o zone blu? Il problema è serio e non è da imputare solo a questa “amministrazione” comunale ma alla politica in generale. Per decenni, ancor prima che arrivasse Orlando,  si è tollerato tutto ciò, per una sbagliata concezione di  “pace sociale” e alla fine l’abuso è diventata la regola. E lo stesso discorso che sta alla base della tolleranza verso il “mercato dell’illegalità” di corso Tukory che nel tempo da problema, anche di “ ordine pubblico”, è diventato un “modello”  legittimando il suo ruolo di….. “ammortizzatore sociale” Quando i massimi rappresentanti “ politici e amministrativi”  di questa città auspicano che tale esperienza “ può diventare un modello di intervento su diverse situazioni di criticità del territorio” significa che lo Stato, o meglio chi lo rappresenta a livello locale, si piega all’illegalità , ammettendo la propria impotenza. In parole povero, lo Stato ( o il Comune o la Regione ) non ti da il lavoro o i servizi essenziali ma  ti permette di “arrangiarti” come puoi. E per “salvarsi la faccia” cercano di giustificare tale resa con  “ motivazioni culturali e sociali”: Lionel non motorizzato F3 A e B Unità telai con CAMION etc, leggere “L’idea è anche quella di gettare le basi per una nuova economia non più fondata sul concetto di consumismo estremizzato, attribuendo al mercato dell’usato …..finalità culturali, di educazione e tutela ambientale, tentando di fornire anche una risposta concreta alla condizione di estrema povertà, marginalità e vulnerabilità dei soggetti coinvolti nel mercato e riconoscendo una dignità a tutti quei lavoratori che hanno svolto l’attività di vendita in maniera irregolare a causa del bisogno.” E come quel chirurgo che, uscendo dalla sala operatoria, annuncia trionfalmente ai parenti del paziente. “L’operazione e perfettamente riuscita però…. il paziente è morto” Tutto questo per non ammettere il proprio fallimento e per continuare a “ comandare” E poi per giustificare tale situazione si  arriva anche a modificare la storia e la geografia ” Palermo, per le sue peculiarità, somiglia più a Beirut che a Francoforte, o meglio, Palermo è una città mediorientale che però si trova in Europa”  P.S.grazie anche all’aiuto del regista Piero Frattari Continuando così si “legittimerà” anche la…… mafia!

Leggi tutto
Ultimi commenti
“Calma calma”